Metastasi ossee: nuovi trattamenti In foto Prof. Davide Maria Donati

Venerdì 10 giugno al Rizzoli

Un meeting multidisciplinare dedicato alle novità di trattamento delle metastasi ossee: organizzato venerdì 10 giugno al Rizzoli, Sala Anfiteatro-Centro di Ricerca ore 8, dal Direttore della Clinica III a prevalente indirizzo oncologico Prof. Davide Maria Donati e dalla Dott.ssa Laura Campanacci del medesimo reparto. “Il corso riunisce i maggiori specialisti dell’area metropolitana e regionale e nasce dall’esigenza di un confronto e di un aggiornamento sul trattamento dei pazienti affetti da metastasi ossee e sul loro percorso di cura, dal ricovero alla terapia post dimissioni.” – Spiega il professor Donati – “C’è la necessità di consolidare la rete di esperienze comuni per offrire al paziente con malattia oncologica metastatica un trattamento integrato e condiviso, da svolgere tutto possibilmente nella stessa struttura.”

Prof. Davide Maria Donati

Nel 2015 in Emilia-Romagna su 34.879 nuovi casi di tumore, circa 3.300 presentavano metastasi ossee (dati dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica AIOM). “Il numero di pazienti con metastasi è in aumento: grazie alle nuove possibilità terapeutiche, i malati oncologici hanno aspettative di vita più alte e convivono più a lungo con la malattia, aumenta così la possibilità di sviluppare una malattia metastatica e le metastasi dell’osso sono le più comuni dopo quelle al polmone e al fegato. Ogni anno al Rizzoli trattiamo un numero crescente di pazienti con metastasi ossee, in buona parte provenienti dalla nostra provincia. Oggi la possibilità di guarire è del 60-80% a seconda del tipo di tumore. Chi sconfigge la malattia necessita di un trattamento mirato e, per quanto possibile, risolutivo sulle lesioni ossee, per garantire una buona qualità di vita” conclude Donati.

La giornata si aprirà con i saluti del direttore generale del Rizzoli dott. Francesco Ripa di Meana e del direttore scientifico prof. Maurilio Marcacci e vedrà tra i numerosi relatori il dott. Toni Ibrahim dell’IRST di Meldola, il prof. Alessio Giuseppe Morganti del Policlinico S.Orsola-Malpighi, il dott. Jacopo Tamanti responsabile Ufficio Direzione Sanitaria ANT (Assistenza Nazionale Tumori). Si affronteranno temi quali trattamento chirurgico di metastasi allo scheletro e vertebrali, nuove tecniche di imaging e valutazione delle metastasi, indicazioni e limiti della radioterapia, studi pre-clinici ed esperienza del Rizzoli sull’elettrochemioterapia.

Comunicazione e Relazioni con i Media
Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna
rizzoli.ufficiostampa@ior.it